<b>

Informazioni & Eventi

 

 Home

 Qui ospitiamo le comunicazioni che ci pervengono e che riteniamo interessanti per i nostri lettori.

il Consorzio Turistico Volterra Valdicecina e Accademia Libera Natura e Cultura (Fondazione dell’Associazione Marco Polo) invitano ufficialmente alla:

Conferenza stampa

di presentazione

della stagione di spettacolo “Arte e Musica 2013”

in programma nelle sedi di Querceto (Montecatini VC – PI), Montegemoli (Pomarance – PI), Mazzolla (Volterra – PI), fino al centro storico della città di Volterra, dal 28 aprile al 25 agosto 2013.

 

La Conferenza stampa avrà luogo a Cecina (LI), nella sala conferenze della Biblioteca Comunale in via Pasubio, in data 26 aprile p.v. orario 11.30

 

20 aprile – 2 maggio 2013

Il Melograno galleria d’arte

Sabato 20 aprile, alle 18.00, alla galleria Il Melograno, in via Marradi 62/68 a Livorno, si inaugura la mostra intitolata RED LIGHT JAZZ.

L’evento si inquadra nella seconda edizione del International Jazz Day, voluta dall’UNESCO, e fissata per il 30 aprile, in occasione della quale dal 20 aprile al 3 maggio sono in programma manifestazioni e concerti a Livorno, Pisa, Rosignano. Esporranno gli artisti Andrea Conti, Eric Demelis, e Richard Tisserant.

     

L’ACQUARIO DI LIVORNO PARTECIPA AL TROFEO ACCADEMIA NAVALE 2012

Apertura tutti i giorni, speciali sconti e l’adesione al Charity Program

Il 23 Aprile, per la giornata “Dall’orto al mare”, iniziativa all’Acquario dedicata alle scuole.

 

Due imperdibili appuntamenti con Paolo Puppa - ordinario di storia del teatro e dello spettacolo all'Università di Venezia e direttore di laboratori teatrali in diverse università straniere - che presenta al Centro Culturale Candiani lo spettacolo Matti per una notte.  Monologhi teatrali. 

Protagonisti della prima serata giovedì 18 aprile, ore 18.00 sono Abramo e Caco, personaggi antichi, inseriti nel quotidiano d'oggi, nella crisi economica e morale della piccola o grande borghesia del Nord Est italiano, con l’inevitabile deriva di una sessualità disturbata.

Seguendo l'intuizione junghiana secondo cui i miti muoiono nel moderno e rinascono come malattie, i personaggi esprimono il disagio di vivere, tra depressione, solitudine e voglia ricorrente di follia/violenza, non sempre mantenuta nella sfera dell'immaginario. Vedremo così la follia criminale in Caco ad Asiago, e Abramo a Borca di Cadore, tratti da Cronache venete (Titivillus 2012).
Nel secondo appuntamento giovedì 2 maggio alle ore 18.00, Girolamo e Filemone, il biblista medievale, San Girolamo, devastato dall'invidia e dal rancore per il più famoso collega, Agostino, diviene metafora dello studioso di questi anni, sospeso tra l'appartenenza alla casta e la frustrazione piccolo borghese (da Le commedie del professore Editoria & spettacolo 2012). Segue poi l'elegia grottesca di Filemone al cimitero di Cortina, sempre da Cronache venete.

     

 

 

 

 

 

 

 

 

 Chiudi